Torna indietro

Il magico potere degli antiossidanti

Combattiamo i radicali liberi e l'invecchiamento cellulare

Il binomio, ormai, è indissolubile: è quasi impossibile parlare di salute senza menzionare gli antiossidanti, preziose sostanze in grado di combattere i radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare. Un’eccessiva esposizione al sole, alimentazione sbagliata, fumo, stress e inquinamento sono tutti fattori in grado di favorire la formazione di radicali liberi in eccesso, un fenomeno che potrebbe persino danneggiare il nostro DNA, causando malattie degenerative. E qui entrano in gioco (pardon, sulla tavola…) i nostri “amici” antiossidanti, molecole capaci di neutralizzare i radicali liberi e di proteggere l’organismo dalla loro azione negativa.


Dove si trovano queste importanti sostanze? Principalmente in frutta e verdura, da consumare fresca e rigorosamente di stagione. Tra gli alimenti più ricchi di antiossidanti vanno menzionati melograno, kiwi, carote, avocado, pomodori, mirtilli. Ma anche le più “esotiche” bacche di Goji e di Açai e il mangostano.


E per completare la propria dieta quotidiana è utile una buona tisana, per esempio una Gambe Leggere, caratterizzata dalla dolce nota aromatica del mirtillo nero. Oppure una Detox con bacche di Goji, che contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo: il mix di piante funzionali presenti in questa bevanda (betulla, carciofo, tarassaco), abbinato a uno stile di vita sano e a una dieta varia ed equilibrata, è un aiuto prezioso per il proprio benessere. Gli esperti in nutrizione, infatti, raccomandano di variare il più possibile la dieta, scegliendo a rotazione vegetali di colore diverso, possibilmente biologici.

Vediamo le peculiarità di alcuni degli alimenti più ricchi di antiossidanti:


Açai


Simile a un mirtillo, questa piccola bacca tropicale contiene la più alta quantità di antiossidanti in natura, oltre alle vitamine A, B, C, E, ferro, calcio, fibre, proteine vegetali e grassi Omega 3, 6 e 9. Un piccolo tesoro.


Avocado

Soprannominato dagli Aztechi il frutto dell’amore, l’avocado è una “pozione” magica, utile per mantenersi giovani e dare tono ed elasticità alla pelle. Ricco di proteine e sali minerali (fosforo, magnesio, potassio, calcio), contiene anche parecchie vitamine (come la A e la E, preziose antiossidanti). I grassi “buoni” dell’avocado (acido grasso linoleico e omega 3) aiutano a inibire la produzione di colesterolo.


Bacche di Goji

Chiamate anche “frutto della vita”, sono ricche di vitamine A e B e di potassio ma anche acidi grassi essenziali e betaina, che aiuta a disintossicare il fegato. Le bacche di Goji contengono una quantità di antiossidanti pari a 4.000 volte quella dell’arancia!


Mangostano

La polpa del mangostano, frutto color porpora originario della Thailandia, è composta da sei o otto spicchi bianchi di struttura morbida. Gli alberi si trovano in climi tropicali e danno frutti due volte l'anno. I mangostani contengono xantoni biologicamente attivi, che hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.


Melograno

Simbolo della longevità, il melograno è un frutto prezioso per la salute. Bere il suo succo (ne basta mezzo bicchiere al giorno) assicura una scorta di vitamine (A, C, E e del gruppo B) utile per combattere efficacemente i radicali liberi. Il melograno aiuta anche a tenere sotto controllo il colesterolo e ha effetti benefici sul sistema immunitario.


Mirtilli

Dotati di innumerevoli proprietà, i mirtilli svolgono una potente attività antiossidante. Sono ricchi di polifenoli, che aiutano a rinforzare le pareti dei vasi sanguigni e a prevenire le malattie cardiovascolari. Inoltre, esercitano effetti benefici sulla vista (in particolare quando c’è buio) e sulla mucosa gastrica.


Pomodoro

È buono e fa bene: il pomodoro è un vero e proprio toccasana per la nostra salute e in tema di antiossidanti ha da dire la sua, grazie alla presenza di licopene e betacarotene. Il licopene, in particolare, responsabile anche del caratteristico colore rosso del pomodoro, è un potente antiossidante: per assorbirlo meglio va sempre associato ai grassi come, per esempio, l’olio extra vergine di oliva.


Qual è la vostra frutta o verdura “antiossidante” preferita?

Il magico potere degli antiossidanti - Bonomelli
articoli correlati